« Torna alla Home

Conosci la tua città: Pisa

"Com'è bella la mì Pisa che dall'Arno in due è divisa"

La città di Pisa è situata nella zona centro­occidentale della Toscana ed è un comune che conta circa 89.940 abitanti (secondo i dati delle statistiche demografiche ISTAT), classificandosi in sesta posizione in Toscana per numerosità della popolazione.

Pisa vanta una storia ricca e prospera; Repubblica Marinara con Amalfi, Genova e Venezia, secondo una leggenda sarebbe stata fondata da alcuni profughi troiani provenienti dalla omonima città greca di Pisa, nel Peloponneso.

Pisa1
Cosa vedere a Pisa
La Torre Pendente

La prima cosa che viene in mente quando si parla di Pisa è la celebre Torre Pendente, costruita nel 1174. Essa pende verso sud di circa 4,50 m, ma la sua inclinazione è una caratteristica riscontrata già durante la sua costruzione, tanto da sospendere i lavori diverse volte. La Torre venne ultimata nel 1350, è alta 56 metri circa e pesa 14.523 tonnellate.

La Torre è situata nella bellissima Piazza del Duomo, chiamata Campo dei Miracoli, che racchiude al suo interno la Torre, il Duomo, il Campo Santo e il Battistero.

Pisa2
Il Duomo di Santa Maria Assunta

Il Duomo di Pisa venne costruito dall'architetto Buscheto nel 1064 e consacrato nel 1118. E' stato restaurato svariate volte e simboleggia il prestigio e la sontuosità raggiunti dalla Repubblica Marinara nel suo periodo di massimo splendore.

Pisa3
Il Campo Santo Monumentale

Il Camposanto viene definito appunto "santo" perchè secondo la tradizione l'Arcivescovo Lanfranchi ci portò la terra santa presa sul Monte Golgota.

Al suo interno vennero sepolti personaggi pisani molto noti. Nel 1945 sono stati iniziati lavori di restauro, non ancora terminati.

Pisa4
Il Battistero di Pisa

All'interno della famosa Piazza dei Miracoli troviamo il Battistero, dedicato a San Giovanni Battista.

Venne costruito nel 1153 dall'architetto Diotisalvi, e presenta anche numerose sculture realizzate da Nicola e Giovanni Pisano.

Pisa5
I Lungarni

Pisa è caratterizzata, inoltre, da Lungarni, ampie strade che costeggiano gli argini del fiume Arno, delimitate dalle famose "spallette", muri in pietra e mattoni.

Essi rappresentano un punto di ritrovo per la gioventù del luogo e attirano a sé migliaia di turisti ogni anno.

I Lungarni si presentano con un aspetto maestoso e la sera, al tramonto, diventano dei posti suggestivi e magici, illuminati solo dai lampioni che si specchiano nel fiume.

Pisa6
La Chiesa di Santa Maria della Spina

La piccola chiesetta gotica di Santa Maria della Spina risulta molto particolare per la sua posizione sul fiume. Venne costruita nel 1230 e originariamente si chiamava Santa Maria di Pontenovo, a causa del ponte che univa via Sant'Antonio a via Santa Maria, successivamente crollato.

Viene chiamata Chiesa della Spina perché conservava una spina appartenuta alla corona di Gesù crocifisso.

Pisa7